RESPONSABILITA CIVILE GIOVANI MEDICI

 giovanemedico.pdf

 



... E' opportuno soffermare l'attenzione su alcuni concetti:

Scoperto: percentuale del danno indennizzabile che rimane a carico dell’assicurato

Franchigia: cifra che rimarrà a carico dell’assicurato in caso di sinistro indennizzabile

Carenza: è il periodo in cui la copertura assicurativa non è operante anche se il contratto è stato stipulato. Tipica nei contratti vita e malattie.

... Le assicurazioni sono disciplinate nel codice civile

La disciplina principale in materia di assicurazione è riportata nel codice civile e gli articoli che trattano la materia sono 51 (1882 e seguenti)

La legge pone dei limiti all'assunzione dei rischi:

L’assicuratore non è mai responsabile per eventi causati "con dolo" dall’interessato (art.19000 cod.civ.) tale fatto è assolutamente inderogabile.

E’ possibile, invece, derogare in caso di "colpa grave" come ad esempio nella responsabilità civile terzi e in caso di eventi catastrofici.